Vivi il Vino Blog

Malvasia di Lipari - vitigno 0

Malvasia di Lipari

La Malvasia delle Lipari è una sottovarietà di Malvasia bianca che è stata portata alle Lipari o Isole Eolie (l’arcipelago vulcanico della costa nord-orientale della Sicilia) dai Greci. La varietà era in declino, quando nel 1963 Carlo Hauner, designer e pittore, arrivò sull’isola di Salina come turista. Fu così colpito dalla bellezza del posto che vi si trasferì. Ed è stato in gran parte Hauner, scomparso negli anni ’90, a dare nuova vita alle vigne e fama a questo vino.

Bombino nero - vitigno 0

Bombino nero

Il Bombino nero è un vitigno autoctono pugliese a bacca scura. Anche se diffuso in tutta la regione, le sue origini non sono ancora note, ma sembra che il Bombino nero fu portato in Puglia in epoca remota, forse da coloni greci.

Cantina Cesconi - Trento 0

Cantina Cesconi

L’azienda Cesconi è una piccola azienda a conduzione familiare situata sulle colline di Pressano, poco a nord di Trento, ma che può vantare alle sue spalle una lunga tradizione vitivinicola che risale persino al 1751. Un’azienda quindi dalla lunga storia ed esperienza che propone oggi un’ottima produzione di vini e spumanti fedelissimi alla tradizione locale, in particolare lo spumante Metodo Classico Trento DOC.

Effetto del suolo nella produzione del vino 2 0

Come il tipo di suolo influisce sul vino

La scelta del terreno su cui andare a piantare una vigna non è mai una scelta casuale. Infatti non tutti i terreni sono adatti per allevare viti, e tra quelli adatti, a seconda della natura del suolo, avremo risultati diversi. Inoltre vi è anche la scelta del vitigno più adatto, alcuni vitigni prediligono un tipo di terreno altri invece hanno esigenze diverse. Quindi non solo il clima, l’altitudine e la geo-locazione giocano un ruolo importante, ma anche il tipo di terreno, la sua composizione e conformazione sono altri fattori essenziali per la riuscita di un ottimo vino. In questo articolo passeremo al vaglio diverse tipologie di terreno, ed i loro effetti sulle caratteristiche del vino in essi prodotto.

Umbria IGT 0

Umbria IGT

L’indicazione geografica tipica Umbria IGT include diverse tipologie di vino bianche o rosse ottenute da vitigni ideonei alla coltivazione nella regione Umbria e prodotti nell’ambito di tutto il territorio regionale.

Freisa - vitigno 0

Freisa

Il Freisa è un vitigno a bacca nera, autoctono del Piemonte. In passato era considerata una delle varietà più importanti del Piemonte e la sua area di diffusione comprendeva anche la Lombardia ed il Veneto. Oggi invece, la sua zona di diffusione è limitata alle sole zone di Asti, di Casale Monferrato, di Chieri, di Alba ed in piccole quantità anche sulle colline di Pinerolo.

Carignano - vitigno 0

Carignano

Il Carignano è un vitigno a bacca nera di origine incerta. Le uniche tesi attualmente plausibili si basano sull’analisi dei vari sinonimi dialettali, che lo vedono proveniente dalle coste del Mediterraneo occidentale. Più precisamente, si presume che la sua zona di origine coincidi con l’Aragona in Spagna, poi da lì, si è diffuso sia nel sud della Francia e poi in Sardegna, sia sulla costa africana fino in Algeria e Tunisia.

Ciliegiolo - vitigno 0

Ciliegiolo

Area di diffusione: Centro Italia Il Ciliegiolo Questa varietà fu probabilmente introdotta in Italia dalla Spagna al seguito dei pellegrini che ritornavano da Santiago de Compostela. Il nome deriva dall’aroma e dal colore ciliegia...

Locorotondo DOC 0

Locorotondo DOC

La denominazione Locorotondo DOC descrive una serie di vini bianchi di diverse tipologie anche monovitigno, tutte ottenute con uve prodotte limitatamente nel territorio dei comuni di Locorotondo e di Cisternino ed in parte il territorio comunale di Fasano in provincia di Bari e Brindisi.