Vivi il Vino Blog

Roma Hortus Vini 2021 di Luca Maroni - I Migliori Vini Italiani 0

Roma Hortus Vini 2021, si riapre con l’appuntamento di Luca Maroni ed i Migliori Vini Italiani

Si è appena concluso l’evento Roma Hortus Vini 2021, tre giorni totalmente dedicati ai vitigni autoctoni italiani ed organizzato da Luca e Francesca Maroni nell’ambito degli eventi I Migliori Vini Italiani.
Come location per l’eventi, sono stati scelti verdi spazi aperti dell’Orto Botanico di Roma, luogo che oltre per la sua bellezza, si presta perfettamente a questi eventi in questo periodo particolare che stiamo vivendo, ancora sotto l’ombra del Covid.

Cantina J.Hofstätter - entrata 0

J.Hofstätter

Tra le cantine dell’Alto Adige che propongono vini di qualità vi è la Cantina Hofstätter. Situata nel grazioso centro storico di Tramin in provincia di Bolzano, è un ottimo posto dove fermarsi e cogliere l’occasione per visitare il borgo e i numerosi vigneti che lo circondando. Tramin è il luogo di origine del vino Gewurztraminer (ma non del vitigno), un borgo ricco di tradizioni vitivinicole che ritroviamo nell’azienda J.Hofstätter, un complesso di edifici in cui si trova la cantina, l’antica bottaia, un’enoteca, ed un ristorante.

Nosiola - vitigno 0

Nosiola

La nosiola è il più antico vitigno a bacca bianca del Trentino. Diffuso pressochè in tutta la provincia, questo varietà autoctona ha due punti diversi di origine situati nel sud del Trentino. Una di queste è la Valle dei Laghi lungo il fiume Sarco, fino all’estremità nord del Lago di Garda, l’altra si trova sulle colline di Pressano a poca distanza da Trento.

La degustazione geo sensoriale - individuare il terroir 0

La degustazione geo-sensoriale: individuare il terroir

l’individuazione del terroir mediante la degustazione geo-sensoriale. Ampliare le proprie conoscenze e saper portare avanti una degustazione geo-sensoriale significa associare alla degustazione del vino la conoscenza del luogo che l’ha visto nascere, e di chi lo ha prodotto.

Cabernet franc - vitigno 0

Cabernet franc

Il Cabernet franc è un vitigno a bacca nera definito internazionale, poichè diffuso in molte nazioni del mondo, ma che avuto origine in Francia, nella zona della Gironda (Bordeaux). In Italia fu portato nel 1820 per opera del conte Manfredo di Sambury, che fu il primo ad utilizzarlo nei suoi vigneti in provincia di Alessandria.

Strada dei Colli del Trasimeno - Vigneti intorno a Tuoro 0

Strada del Vino Colli del Trasimeno

Il territorio attraversato dalla Strada del Vino Colli del Trasimeno è interessato dai vini Colli del Trasimeno DOC. Il percorso si articola in quattro itinerari turistici, in cui oltre alle cantine è possibile conoscere al meglio il territorio intorno al lago, con i suoi numerosi borghi ricchi di storia e arte, ed ammirare da diverse prospettive il meraviglioso Lago di Trasimeno.

Terroir - espressione del territorio 1

Comprendere il Terroir

Se si vuole conoscere il vino, ci si troverà ben presto a sentir parlare di terroir, ma che cosa è precisamente? Da come ci lascia intuire il termine è certamente una sorta di legame che si viene a formare tra un vino ed il territorio in cui è stato prodotto. Non tutti sono d’accordo, ma comunque il poter individuare quanto un vino esprime il suo luogo d’origine, le sue essenze e le sue tradizioni, è uno dei punti più importanti (e più difficile) da comprendere per poter entrare più profondamente nel mondo del vino.

Frappato - vitigno 0

Frappato

Il frappato è una varietà di vitigno a bacca rossa autoctona della Sicilia. Si ritiene che sia una varietà indigena che ha avuto origine nella zona compresa tra Siracusa e Ragusa, e più precisamente nella zona di Vittoria. Altri invece ritengono che le sue origini siano spagnole, anche se non hanno mai riportato prove solide al riguardo. Infatti oggi il vitigno frappato è un vitigno presente solo in Sicilia, ed è diffuso in particolare nell’area di Vittoria.

Il Vino e le bottiglie di vetro 0

Il vino e le bottiglie di vetro

Siamo tutti abituati ad acquistare il vino in una bottiglia in vetro, un’associazione automatica e familiare che da sempre ci accompagna ogni volta che vogliamo degustare questa splendida bevanda. Così familiare che forse mai ci siamo chiesti perchè il vino è venduto in bottiglia?, e perchè contiene sempre 0.75l di vino? o perchè ha quella forma?, ecc.. Una serie di domande a cui quest’articolo cercherà di darvi risposta.

Calice sferico, tulipano, flute 0

Ad ogni vino il suo calice

La degustazione di un vino è un processo che coinvolge tutti gli organi di senso come occhio, naso e bocca e il calice gioca in questo caso un ruolo importante, spesso sottovalutato. Ne esistono moltissime forme e non solo per uno scopo di estetica, ma anche di esaltare alcune caratteristiche del vino in cui viene servito. A ciascuna forma il suo vino, o meglio a ciascun vino il suo calice.