Vino Nobile di Montepulciano DOCG Signore del Greppo Vannutelli

Vino Nobile di Montepulciano DOCG Signore del Greppo Vannutelli è un vino rosso ottenuto con uve sangiovese (Prugnolo gentile) in purezza su vitigni situati su terreni argillosi e di terra rossa. Affinamento in legno per 18 mesi in botti grandi e piccole e a seguire un affinamento in bottiglia per almeno 6 mesi.

Vino Nobile di Montepulciano DOCG Signore del Greppo Vannutelli bottiglia

Vino Nobile di Montepulciano

2020

Vannutelli

vitigno icona Sangiovese 100%

Alc. 14% – Bt. 25000

costoCosto 20-30 €

(2024)

Categorie:

Degustazione del Vino Nobile di Montepulciano DOCG Signore del Greppo Vannutelli

Vino Nobile di Montepulciano DOCG Signore del Greppo Vannutelli

Dalla degustazione all’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano 2024.

Vino di un bel rosso dal cuore rubino scuro profondo con riflessi vivaci. Al naso risulta intenso con sentori floreali di rossa rossa scura, viola, e fruttati che ricordano le ciliegie scure in confettura. A seguire note aromatiche e balsamiche scure che ampliano il bouquet che ricordano il ginepro, menta piperita e legno di cedro, nocciola. In bocca risulta fresco, dal gusto pieno e giovane, con un tannino morbido e rotondo. Il tutto regala una beva fresca ed appagante con una scia fruttata e scura sul finale. Un perfetto connubio di un’interpretazione giovanile del Vino Nobile ma con tutti i contesti della versione tradizionale: assolutamente da provare. Ottimo per pappardelle al sugo di lepre o al cinghiale, bene anche per gli spezzatini e stufati di cacciagione.

Note per il servizio del Vino Nobile di Montepulciano DOCG Signore del Greppo Vannutelli

Temperatura di Servizio: 18°C

Bicchiere: Borgogna

Abbinamento Suggerito: Crostini di polenta con ragù

Suggerimenti: Conservare in luogo fresco, lontano dalla luce, bottiglia coricata. Non Refrigerare. Aprire almeno 30 minuti prima del servizio

L’azienda produttrice Vannutelli

L’Azienda Agricola Edoardo Maria Vannutelli è una nuova realtà che dal 2015 sta facendo passi da gigante. Il giovane titolare ha preso in mano i terreni e le vigne di famiglia abbandonate da tempo per creare una nuova realtà agricola basata principalmente sulla produzione vitivinicola. Dopo anni di recupero, assestamento, ricerca e conversione al metodo biologico, nel 2020 è iniziata la prima produzione di Nobile di Montepulciano con lo scopo di ottenere un prodotto contemporaneo rispettandone tradizione sostenibilità e cultura. I risultati si ritrovano oggi nel Vino Nobile di Montepulciano DOCG Signore del Greppo,

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.