Barbera del Monferrato DOC

Vitigno: Barbera, Fresia, Grignolino e Dolcetto

La denominazione Barbera del Monferrato DOC descrive una particolare tipologia di vino ottenuto principalmente da uve Barbera in una serie di comuni tra le province di Alessandria ed Asti.

Barbera del Monferrato DOC

Tipologie di Vino

Barbera del Monferrato DOC: Barbera min 15%. Freisa, Grignolino e Dolcetto da soli o congiuntamente fino ad un max 15%.

Questa tipologia di vino nasce da grappoli più maturi e permane in cantina ad affinarsi per un periodo minimo di 14 mesi, dei quali almeno 6 in botti di legno. Il sistema di potatura più utilizzato è il Guyot, in quanto è quello che si adatta meglio alla combinazione vitigno-clima.

Caratteristiche pedo-climatiche del territorio

La zona di produzione si sovrappone in buona parte con quella del Barbera d’Asti, comprende un sistema collinare poco elevato compreso tra i 150 ed i 400 metri di altitudine, caratterizzato da clima temperato o temperato-caldo, poco ventoso e con una piovosità annuale media intorno ai 700 mm.

Barbera del Monferrato DOC area

Quest’area si trova perfettamente al centro del cosiddetto bacino terziario piemontese. I suoli sono quindi prevalentemente calcarei, di media profondità e si poggiano su matrici rocciose calcare-arenaceo marnose ma comprende alcune piccole aree di paleosuoli o terre rosse a reazione acida che non sono comprese nel disciplinare del Barbera d’Asti.

DOC

Marchio DOC DOP

2008

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.