Biferno DOC

 Vitigni: vari

La denominazione Biferno DOC raccoglie una serie di vini di diversa tipologia denominati generalmente come

  • Biferno Rosso DOC,
  • Biferno Rosso Superiore DOC,
  • Biferno Rosso Riserva DOC,
  • Biferno Rosato DOC,
  • Biferno Bianco DOC,

La zona di produzione è ristretta ad una serie di comuni nella provincia di Campobasso.

Biferno DOC

Tipologie di Vino

Biferno Rosso DOC: Montepulciano 70-80%; Aglianico 10-20%. Possono concorrere altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Molise, fino ad un max 20%.

Biferno Rosato DOC: Montepulciano 70-80%; Aglianico 10-20%. Possono concorrere altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Molise, fino ad un max 20%.

Biferno Bianco DOC: Trebbiano Toscano: 70-80%. Possono concorrere altri vitigni a bacca bianca, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Molise, fino ad un max 30%.

Caratteristiche pedo-climatiche del Territorio

La zona geografica del Biferno DOC è caratterizzata dal susseguirsi di rilievi dalle sommità strette ed allungate di forma convessa e più raramente sub-pianeggiante, separate da profonde valli da versanti complessi. La temperatura media annua varia tra 13.5 e 14.8°C, mentre le precipitazioni medie annue sono comprese tra i 700 e i 1000 mm.

Biferno DOC area

Storia della DOC

La storia e la civiltà agricola del Molise hanno tra le proprie singolarità i fattori umani legati al territorio agratio che hanno contribuito a produrre uve, con specifiche caratteristiche, per ottenere vini di alta qualità. La viticoltura, conosciuta già ai tempi dei Greci con un vino denominato  Paetrutianum, e Plinio parla di un famoso vino prodotto da una vite chiamata pumula, enunciando parole di elogio per quelli della zona di Isernia, si è consolidata nel medioevo all’ombra del castello feudale.

Biferno DOC - allevamento a tendone

L’intero territiorio regionale è cosparso di testimonianze che documentano la presenza della vite e la illustre qualità dei vini ottenuti. Le prime notizie dettagliate e più recenti provengono dagli scritti di Raffaele Pepe, dove è concretamente provato di come la stretta relazione tra l’uomo ed il territorio abbia, nel corso dei secoli, tramandato regole e tecniche produttive.

DOC

Marchio DOC DOP

1983

Cantine

  • Borgo di Colloredo

Vini

I migliori vini Biferno DOC selezionati per voi da Vivi il Vino.

[wcpscwc_pdt_slider cats=”326″]

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.