Botticino DOC

 Vitigni: Barbera ( 30-60%), Marzemino (20-50%), Sangiovese (10-40%), Schiava gentile (10-40%)

La denominazione Botticino DOC descrive una particolare tipologia di vino rosso anche in versione Riserva, ottenuto da uve prodotte esclusivamente nei comuni Brescia, Botticino e Rezzato, tutti in provincia di Brescia.

Botticino DOC

Tipologie di vino

Botticino DOC: Barbera min 30%, Schiava Gentile min 10%, Marzemino min 20%, Sangiovese min 10%. Possono concorrere altre varietà a bacca nera, idonee alla coltivazione fino ad un max 10%.

Caratteristiche pedo-climatiche del territorio

A parte le differenze di piccole isole, il terreno ha aspetto sempre più o meno ferrettizzato. E soprattutto ricco di calcare, buona quantità di potassio, unitamente a discreta dose di anidride fosforica totale. Per la produzione del Botticino DOC sono da considerarsi idonei unicamente i
vigneti pedecollinari e collinari di buona esposizione, situati ad una altitudine non superiore ai 500 metri s.l.m., con esclusione dei terreni pianeggianti, freschi, profondi.

Botticino DOC area

Storia della DOC

Di fondamentale rilievo sono i fattori umani legati al territorio di produzione. La storia di queste comunità si fa risalire al popolo autoctono dei Cenomani che soccombero e si fusero poi ai Romani, i quali portarono in questa valle le prime forme di civiltà e con essa la vite e l’uso della lavorazione della pietra che doveva poi, negli anni, assumere una grande fama sotto il nome di “marmo di Botticino”.

DOC

Marchio DOC DOP

1968

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.