Erice DOC

Vitigni: vari

La denominazione Erice DOC include diverse tipologie di vino come:

  • Erice Bianco DOC,
  • Erice Spumante DOC,
  • Erice Rosso DOC,
  • Erice Rosso Riserva DOC,
  • Erice Passito DOC,
  • Erice Vendemmia Tardiva DOC,

e tipologie monovitigno come:

  • Erice Grecanico DOC,
  • Erice Chardonnay DOC,
  • Erice Muller Thurgau DOC,
  • Erice Sauvignon DOC,
  • Erice Insolia DOC,
  • Erice Grillo DOC,
  • Erice Catarratto DOC,
  • Erice Moscato DOC,
  • Erice Nero d’Avola DOC,
  • Erice Frappato DOC,
  • Erice Perricone DOC,
  • Erice Cabernet Sauvignon DOC,
  • Erice Merlot DOC,
  • Erice Syrah DOC.

Tutti vini ottenuti da uve prodotte esclusivamente nel comune di Erice e altri comuni limitrofi tutti situati in provincia di Trapani.

Erice DOC

Tipologie di Vino

Erice Bianco DOC: Catarratti min 60%. Possono concorrere altri vitigni a bacca bianca, non aromatici, idonei alla coltivazione nella regione Sicilia fino ad un max 40%.

Erice Rosso DOC: Calabrese o Nero d’Avola: minimo 60%. Erice Bianco DOC: Catarratti min 60%. Possono concorrere altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nella regione Sicilia fino ad un max 40%.

Erice DOC con menzione del monovitigno: 85% del corrispondente vitigno. Possono concorrere altri vitigni a bacca di colore simile, idonei alla coltivazione nella regione Sicilia fino ad un max 15%.

Erice Vendemmia Tardiva Zibibbo DOC: Moscato di Alessandria (Zibibbo) min 95%. Possono concorrere altri vitigni idonei alla coltivazione nella regione Sicilia fino ad un max 5%.

Erice Vendemmia Tardiva Sauvignon DOC: Sauvignon min 95%. Possono concorrere altri vitigni idonei alla coltivazione nella regione Sicilia fino ad un max 5%.

Erice DOC Passito: Moscato di Alessandria (Zibibbo) min 95%. Possono concorrere altri vitigni idonei alla coltivazione nella regione Sicilia fino ad un max 5%.

Erice DOC Moscato: Moscato di Alessandria (Zibibbo) min 95%. Possono concorrere altri vitigni idonei alla coltivazione nella regione Sicilia fino ad un max 5%.

Erice DOC area

Caratteristiche pedoclimatiche del territorio

La zona di produzione è molto ondulata per il diverso giuoco che ha avuto la degradazione meteorica nell’alternanza di masse rocciose dure e tenere. Sono presenti rocce calcaree ed argillose che, reagendo in modo diverso all’azione degli agenti atmosferici hanno dato forma ad un rilievo orografico molto vario. Il territorio è infatti cosparso di alture, che in determinati punti assurgono a veri e propri monti(Monte Erice e Montagna Grande a Trapani); prevalgono però le colline con un’altitudine media di circa 200 metri s.l.m.
I suoli su cui prospera la vite, nella quasi totalità dei casi sono di medio impasto con tendenza all’argilloso.
Il clima è mediterraneo insulare con inverni anche piovosi(piovosità media annua 600 mm) ed estati calde ed asciutte.

Storia della DOC

L’utilizzazione della menzione geografica Erice DOC risiede nell’influenza che l’omonima cittadina ha avuto nei riguardi dei territori “sottostanti”. Nel corso dei secoli, infatti, è emersa l’indiscutibile superiorità socio-politica di Erice-vetta che ha condizionato il modo di vivere degli habitatores, colonizzatori dei territori situati alle pendici del Monte, che da sempre dell’agricoltura hanno fatto uno dei settori di primaria importanza. In questo territorio la viticoltura ha origini remote: la presenza di numerosi “bagli”, tipici aggregati rurali, testimonia l’esistenza di un’affermata tradizione enologica; quasi tutti i “bagli” sono segnati da un’indelebile impronta enologica per effetto della presenza di caratteristici elementi come il palmento per la pigiatura delle uve, il torchio e la cantina, dove venivano collocate le botti.

Erice DOC


Successivamente la viticoltura locale è stata chiamata a sostanziali innovazioni: affermazione di nuovi sistemi di allevamento, soprattutto a media espansione, rinnovamento della compagine varietale anche con l’introduzione di varietà cosmopolite.

La strada del Vino e dei Sapori Erice DOC

Erice DOC Strada del vino

Dal 2005 si è formata l’Associazione Strada del Vino e dei Sapori Erice DOC, allo scopo di valorizzare la ricchezza naturalistica e le numerose testimonianze storiche di questi territorio della Sicilia, attraverso un percorso che parte da Erice, passando per Trapani, Segesta e Mozia. Lungo questo percorso si potranno visitare le numerose cantine vinicole e molti ristoranti tipici in modo da conoscere e meglio comprendere il territorio anche grazie al patrimonio enologico ricco in questa zona e alla lunga tradizione gastronomica locale.

DOC

Marchio DOC DOP

2004

Cantine

  • Fazio

Vini

I migliori vini Erice DOC selezionati da Vivi il Vino

[wcpscwc_pdt_slider cats=”265″]

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.