Lessona DOC

Vitigni: Nebbiolo (min 85%)

Il Lessona DOC è una denominazione che descrive due diverse tipologie di vino rosso

  • Lessona DOC
  • Lessona DOC Riserva

ottenute da vitigno Nebbiolo. Possono concorrere, singolarmente o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Vespolina e Uva Rara (Bonarda novarese) fino ad un massimo del 15%. Tutte queste uve devono essere prodotte esclusivamente nel territorio del comune di Lessona.

Lessona DOC

Lessona è situata nell’Alto Piemonte e ne costituisce la parte occidentale. Nella definizione del quadro aromatico, i terroir di Lessona caratterizzano notevolmente il vitigno Nebbiolo. Il complesso aromatico del vitigno si impreziosisce di una tipica mineralità rugginosa, che dona a questi vini una sapidità minerale spiccata e nitida. Il vitigno nebbiolo si esprime con una particolare levità ed eleganza, con tannini perfettamente amalgamati sin da giovani grazie alle esperienze di coltivazione.

Lessona DOC area di produzione

Da un punto di vista geologico Lessona è una lingua di sedimenti marini che poggia su di una roccia porfirica profonda . Suoli alluvionali dunque abbastanza sciolti , sabbie acidissime , rossiccie , mineralissime . Le altitudini medie sono attorno ai 350 m. slm ed il clima è abbastanza mite , perché anche qui la vicinanza del Monte Rosa contribuisce quale riparo delle correnti nordiche e le vigne dell’Alto Piemonte godono di una buona escursione termica . I terreni , come si è detto , sono ricchi di minerali : ferro , potassio e magnesio , con una componente magmatica data dai porfidi e dai graniti.

Il Vino era già famoso nel ‘600 e numerose sono le testimonianze storiche relative alle potenzialità del territorio . L’archivio di Stato della città di Biella nei tanti riferimenti alla viticoltura , già nel 1436 registra l’acquisto di una vigna

DOC

marchio DOC
Marchio DOP

 1976

Cantine

  • Pietro Cassina
  • Massimo Clerico
  • Noah

Vini

Tutti i migliori vini Lessona DOC selezionati da Vivi il Vino.

[products_slider cats=”254″]

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.