Malvasia di Casorzo DOC

Vitigno: Malvasia di Casorzo

La denominazione Malvasia di Casorzo DOC o Casorzo d’Asti DOC include tre tipologie di vino: Rosso, Passito e Spumante, ottenute da uve Malvasia di Casorzo prodotte esclusivamente nel comune di Casorzo e altri comuni limitrofi a cavallo tra le provincie di Asti e di Alessandria.

Malvasia di Casorzo DOC

Tipologie di Vino

La raccolta in genere avviene alla fine di settembre. È prodotto utilizzando uve di una particolare varietà di Malvasia a bacca nera con grappolo corto: la Malvasia di Casorzo che è la base per la produzione di vini dolci profumati, frizzanti o spumanti, e più raramente, previo appassimento anche di ottimi passiti Tale vitigno concorre alla formazione di questo vino per almeno il 90%; possono essere aggiunte uve di vitigni della tradizione piemontese come Freisa, Grignolino, Barbera o di altri vitigni aromatici.

Malvasia di Casorzo DOC area

La Malvasia di Casorzo è ben nota agli enologi per gli aromi particolari, tutti di elevata finezza. I descrittori percepiti: fruttati e floreali in particolare rosa, pesca, albicocca, ribes e lampone.

Storia della DOC

Il Malvasia di Casorzo ha una storia antica e la presenza in Monferrato, come vino importato, si fa risalire al XIII secolo. Probabilmente dal porto greco di Monenvasaia, grazie a navigatori veneziani abili nei commerci, arrivarono le primi viti di malvasia che erano dette anche uve greche.

DOC

Marchio DOC DOP

1968

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.