Ortona DOC

Vitigno: Montepulciano (rosso), Trebbiano abruzzese e Trebbiano toscano (bianco)

La denominazione Ortona DOC descrive due tipologie di vino:

  • Ortona Rosso DOC
  • Ortona Bianco DOC

La zona di produzione della Ortona DOC comprende l’intero territorio amministrativo del comune di Ortona in provincia di Chieti.

Tipologie di vino

Ortona DOC Rosso: Montepulciano min 95%. Possono concorrere altri vitigni a bacca nera, idonei alla coltivazione per la regione Abruzzo fino ad un max 5%.

Ortona DOC Bianco: Trebbiano abruzzese e Trebbiano Toscano, da soli o congiuntamente, min 75%. Possono concorrere altri vitigni a bacca bianca, idonei alla coltivazione per la regione Abruzzo, fino ad un max 25%.

Il vino Ortona Rosso DOC ha un colore rosso rubino, più o meno intenso, talvolta con lievi sfumature violacee. Al profumo risulta vinoso e lievemente speziato mentre al gusto si presenta secco, caratteristico e di corpo.

Il vino Ortona Bianco DOC ha un colore giallo paglierino, talvolta con riflessi verdolini, di odore gradevole, delicatamente fruttato e la gusto risulta secco, armonico, vellutato e sapido.

Caratteristiche pedo-climatiche del territorio

Il comune di Ortona è caratterizzato da ampie colline degradanti verso il mare Adriatico ad est e dalla presenza dell’imponente massiccio della Maiella ad ovest; questa particolare conformazione favorisce l’instaurarsi di una buona ventilazione (brezze di mare e di monte) che associata all’ottima esposizione della maggior parte dei terreni coltivati a vigneto, al buon drenaggio dei terreni, all’assenza di ristagni di umidità, al clima di tipo temperato-caldo, garantiscono alla vite condizioni ottimale per vegetare e produrre uve con elevate caratteristiche di qualità e tipicità.

Il territorio è caratterizzato dalla presenza di ampie formazioni collinari costituite da depositi plio-pleistocenici che hanno riempito il bacino periadriatico mediante un ciclo sedimentario marino svoltosi tra la fine del Terziario e l’inizio del Quaternario. Dal punto di vista granulometrico tali formazioni possono essere considerate abbastanza variabili: alle argille con sabbia, verso la parte alta della formazione, si sovrappongono le sabbie silicee a grana fine e media, più o meno argillose, a cemento calcareo oppure argilloso, di solito scarso, spesso intercalato da livelli di limi, ghiaie e argille. La ritenzione idrica è medio bassa con elementi nutritivi ed humus scarsi o modesti. Le precipitazioni medie annue della zona sono di circa 700 mm/anno.

Consorzio Ortona DOC
Consorzio Ortona DOC

Forme di allevamento

La forma di allevamento generalmente utilizzata nella zona è la pergola abruzzese anche se da diversi anni si vanno sempre più espandendo le forme a spalliera semplice o doppia. Sono esclusi i sistemi di coltivazione espansi ad eccezione della pergola abruzzese tradizionale.

Terre Tollesi DOC o Tullum DOC
Pergola abruzzese

DOC

Marchio DOC DOP

2011

Cantine

  • Cantine Vini d’Abruzzo

Vini

Tutti i vini Ortona DOC  selezionati da Vivi il Vino

[wcpscwc_pdt_slider cats=”64″]

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Agosto 20, 2020

    […]  Vino in abbinamento: Ortona Rosso DOC […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.