25-28 Aprile, 1, 4-5 Maggio – Vinum Alba, la Fiera Nazionale dei vini Langhe, Roero e Monferrato

Vinum Alba: sette giorni dedicati alla fiera nazionale dei vini Langhe, Roero e Monferrato, si svolgerà tra le vie storiche della città di Alba in Piemonte.

Vinum Alba 2024

Vinum Alba, la più grande enoteca all’aperto

A cavallo tra la fine di aprile e l’inizio di maggio, si svolgerà tra le vie storiche della città di Alba, Vinum, la più grande enoteca a cielo aperto
d’Italia, che festeggia la sua 46ª edizione. Il meglio del patrimonio enologico sarà protagonista – da giovedì 25 aprile a domenica 28 aprile, mercoledì 1° maggio e da sabato 4 a domenica 5 maggio – con oltre 700 etichette in degustazione, guidate e curate dall’Associazione Italiana Sommelier, attraverso una panoramica su circa 400 produttori, i cui vini verranno proposti in abbinamento con lo Street Food. Il programma di questa edizione porta come novità la presenza dei vini della regione Valle d’Aosta all’interno del carnet degustazione, e uno spazio dedicato al connubio tra vino e musica: Note di vino.

Nelle piazze di Alba numerosi banchi d’assaggio dove potrai degustare i grandi vini del Piemonte.

I grandi vini rossi delle Langhe come il Barolo, il Barbaresco, il Nebbiolo, i bianchi delle Langhe, i vini del Monferrato, il Roero, il Roero Arneis, il Gavi e il Brachetto, il Dolcetto, l’Asti Spumante, il Moscato d’Asti, il Freisa di Chieri e Collina torinese, Caluso, Canavese e Pinerolese senza dimenticare le grappe e i distillati del Piemonte e il Vermouth di Torino IGP, sono al centro delle degustazioni (tutte comprese nel carnet) proposte dalle 10.30 alle 20.00 presso i banchi di assaggio nel centro storico della città guidate e curate dall’AIS Associazione Italiana Sommelier – sezione Piemonte.

I Luoghi dell’Evento Vinum

Dalle 10.30 alle 20 di ciascuno dei sette giorni della manifestazione, Alba si apre ai visitatori enoturisti e agli appassionati di vino, invitandoli a esplorare le proposte enologiche della kermesse.

Un ruolo di spicco è riservato a Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra” in piazza Medford, che ospiterà “I grandi vini rossi delle Langhe”. Qui, gli iconici Barolo DOCG e Barbaresco DOCG saranno i protagonisti, grazie alla preziosa collaborazione con il Consorzio di tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani.

La condivisione, la convivialità, i sentori varcheranno i confini e arriveranno fino alla Città gemella di Arlon che sarà ad Alba durante Vinum e che, con il suo Comitato, sarà protagonista in un convegno presso Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra”: sabato 27 aprile, alle ore 15, nella Sala Convegni si terrà un approfondimento sul Maitrank, tipica bevanda locale, bibita leggera a base di vino della Mosella, consumata come aperitivo.
Il Palazzo Mostre e Congressi sarà la sede di un’altra rassegna intitolata “Opportunità Arte”, organizzata da Artestruttura (Mondadori), aperta i sette giorni della manifestazione, dalle 10.30 alle 20.

In piazza Bubbio, di fronte all’ex tribunale, sarà di scena nuovamente il Consorzio di tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani con “I vini bianchi delle Langhe”, accompagnato dalle delizie dello street food proposto dal Borgo Moretta. L’offerta di piazza Rossetti sarà ulteriormente arricchita grazie alla presenza del Consorzio tutela del Roero e del Consorzio del Vermouth di Torino. Qui, i visitatori potranno assaporare le prelibatezze gastronomiche dei Borghi del Fumo, di Santa Rosalia e di Santa Barbara.

Il Cortile della Maddalena offrirà quindi i vini del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, del Consorzio di tutela del Gavi, del Consorzio di tutela del Brachetto d’Acqui, oltre a fornire una panoramica su Freisa di Chieri DOC, Collina Torinese DOC, Erbaluce di Caluso DOCG, Carema DOC, Canavese DOC e Consorzio Vini Valle d’Aosta. La preziosa cornice offrirà un ricco banco d’assaggio con le raffinate degustazioni di grappe prodotte dalle aziende aderenti al Consorzio di Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo, mentre dell’offerta sul fronte food si occuperanno APRO Accademia Alberghiera di Alba e i borghi Brichet e San Martino.

Piazza San Paolo, infine (presso la quale sarà costante la copertura dell’evento a cura di Radio Alba), vedrà protagonisti l’Asti DOCG e il Moscato d’Asti DOCG (in degustazione mixati in sorprendenti e rinfrescanti cocktail grazie al Consorzio dell’Asti DOCG, con la sua Ape Asti Glam), insieme al Dolcetto nelle sue declinazioni del Diano d’Alba DOCG, Dogliani DOCG e Dolcetto d’Alba DOC, con lo street food a cura dei borghi San Lorenzo e Patin e Tesòr e con la Nocciola Piemonte IGP in collaborazione con la Confraternita della Nocciola Tonda Gentile di Langa.

Orari e prezzi

Per rassicurare tutti i partecipanti, si comunica che la manifestazione si terrà anche in caso di maltempo.

Il carnet degustazione completo viene € 35,00 e comprende:

  • Calice in vetro e taschina porta calice
  • 15 degustazioni di vini
  • Buoni sconto 2X1 sugli ingressi ai musei di Alba e del territorio
  • Sconto di 2€ su una degustazione di Vermouth bianco o rosso
  • Sconto di 3€ su un cocktail con l’Asti DOCG e il Moscato d’Asti DOCG con calice “Asti Vibe” in regalo

Il carnet sarà utilizzabile per tutti i giorni della manifestazione e non sono vincolati alla data di acquisto.

Inolte vi sono anche degli eventi in parallelo che si svolgeranno durante l’evento e che richiedono un biglietto supplementare:

  • VINUM A TAVOLA (€ 120,00)
  • VINUMINCANTINA (€ 45,00)
  • VINUM LAB (€ 20,00)
  • CORSO DI CUCINA (€ 95,00)
  • NOTE DI VINO (€ 25)

I biglietti sono acquistabili online su questa pagina.

Potrebbero interessarti anche...