Vivi il Vino Blog

Il Progetto Vevir - studio di nuove varietà resistenti in provincia di Trento 0

Il Progetto Vevir – studio di nuove varietà resistenti in provincia di Trento

Si è tenuto qualche giorno fa su web il meeting di chiusura del Progetto VEVIR, uno studio durato diversi anni in cui si sono stati selezionati e analizzati diversi nuovi vitigni resistenti all’oidio e alla peronospora che meglio si adattano al particolare territorio Trentino, ma soprattutto che possano permettere in vinificazione la produzione di vini di ottima qualità. I risultati sono molto promettenti, e su una base di partenza di 30 vitigni resistenti, sono stati selezionati ben 7 vitigni che meglio rispondono a tali esigenze. Prossimi passi saranno quelli di una progressiva integrazione nei disciplinari di queste nuove varietà.

Cococciola - vitigno 0

Cococciola

La cococciola è un vitigno a bacca bianca prettamente diffuso nella provincia di Chieti, mentre solo altre piccole produzioni sono presenti nel resto d’Abruzzo e nella Puglia settentrionale. Le sue origini sono ancora oggi molto incerte, unica documentazione di rilievo risale al 1909, dove degli ampelografi francesi la identificano come un vitigno di origini abruzzesi.

La guida Cantine d'Italia 2021 di GoWine 0

Cantine d’Italia 2021, la guida di GoWine per l’enoturista

Anche quest’anno è uscita la guida Cantine d’Italia 2021, redatta dall’associazione GoWine. Questa guida è un ottimo strumento per l’enoturista sempre interessato a conoscere quali cantine sono presenti nel proprio territorio, quali servizi offrono, i loro vini prodotti e la valutazione di chi le ha già visitate.

Sauvignon blanc grappolo 0

Sauvignon

Il Sauvignon, o meglio Sauvignon blanc, è un vitigno internazionale a bacca bianca, originario però della zona di Bordaux in Francia. Il suo nome deriverebbe dalla parola francese “sauvage”, cioè selvaggio.

Malvasia di Lipari - vitigno 0

Malvasia di Lipari

La Malvasia delle Lipari è una sottovarietà di Malvasia bianca che è stata portata alle Lipari o Isole Eolie (l’arcipelago vulcanico della costa nord-orientale della Sicilia) dai Greci. La varietà era in declino, quando nel 1963 Carlo Hauner, designer e pittore, arrivò sull’isola di Salina come turista. Fu così colpito dalla bellezza del posto che vi si trasferì. Ed è stato in gran parte Hauner, scomparso negli anni ’90, a dare nuova vita alle vigne e fama a questo vino.

Bombino nero - vitigno 0

Bombino nero

Il Bombino nero è un vitigno autoctono pugliese a bacca scura. Anche se diffuso in tutta la regione, le sue origini non sono ancora note, ma sembra che il Bombino nero fu portato in Puglia in epoca remota, forse da coloni greci.

Cantina Cesconi - Trento 0

Cantina Cesconi

L’azienda Cesconi è una piccola azienda a conduzione familiare situata sulle colline di Pressano, poco a nord di Trento, ma che può vantare alle sue spalle una lunga tradizione vitivinicola che risale persino al 1751. Un’azienda quindi dalla lunga storia ed esperienza che propone oggi un’ottima produzione di vini e spumanti fedelissimi alla tradizione locale, in particolare lo spumante Metodo Classico Trento DOC.

Effetto del suolo nella produzione del vino 2 0

Come il tipo di suolo influisce sul vino

La scelta del terreno su cui andare a piantare una vigna non è mai una scelta casuale. Infatti non tutti i terreni sono adatti per allevare viti, e tra quelli adatti, a seconda della natura del suolo, avremo risultati diversi. Inoltre vi è anche la scelta del vitigno più adatto, alcuni vitigni prediligono un tipo di terreno altri invece hanno esigenze diverse. Quindi non solo il clima, l’altitudine e la geo-locazione giocano un ruolo importante, ma anche il tipo di terreno, la sua composizione e conformazione sono altri fattori essenziali per la riuscita di un ottimo vino. In questo articolo passeremo al vaglio diverse tipologie di terreno, ed i loro effetti sulle caratteristiche del vino in essi prodotto.

Umbria IGT 0

Umbria IGT

L’indicazione geografica tipica Umbria IGT include diverse tipologie di vino bianche o rosse ottenute da vitigni ideonei alla coltivazione nella regione Umbria e prodotti nell’ambito di tutto il territorio regionale.