Ciliegiolo

Ciliegiolo - area di diffusione del vitigno

Area di diffusione: Centro Italia

Il Ciliegiolo

Questa varietà fu probabilmente introdotta in Italia dalla Spagna al seguito dei pellegrini che ritornavano da Santiago de Compostela. Il nome deriva dall’aroma e dal colore ciliegia che sono caratterisitici dell’uva. Questo vitigno è soprattutto coltivato nel sud della Toscana dove riesce a dare vini interessanti. La sua bassa acidità lo rende adatto ad arrotondare altri vini che necessitano di morbidezza. Può invecchiare bene. A volte viene usato nei vini novelli toscani.

Ciliegiolo - vitigno

Vini prodotti con il Ciliegiolo

Toscana

Lazio

Umbria

Marche

  • Colli Maceratesi DOC
  • San Ginesio DOC
  • Marche IGT

Liguria

  • Colline di Levanto DOC
  • Golfo del Tigullio – Portofino DOC
  • Val Polcévera DOC
  • Colline del Genovesato IGT
  • Colline Savonesi IGT
  • Liguria di Levante IGT

Emilia

  • Colli di Faenza DOC
  • Emilia IGT
  • Forli’ IGT
  • Ravenna IGT
  • Rubicone IGT

Abruzzo

  • Colli Aprutini IGT
  • Colli del Sangro IGT
  • Colline Frentane IGT
  • Colline Pescaresi IGT
  • Colline Teatine IGT
  • Del Vastese (o Histonium) IGT
  • Terre Aquilane IGT
  • Terre di Chieti IGT

Campania

  • Campania IGT
  • Roccamonfina IGT
  • Terre del Volturno IGT

Veneto

  • Veneto IGT

Basilicata

  • Basilicata IGT

Sicilia

  • Avola IGT
  • Camarro IGT
  • Salina IGT
  • Terre Siciliane IGT
  • Valle Belice IGT

Molise

  • Osco IGT
  • Rotae IGT

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.