Nero d’Avola (Calabrese)

nero d'Avola (Calabrese) area di diffusione

Area di diffusione: Sicilia

Nero d’Avola (Calabrese)

Il Nero d’Avola è un vitigno a bacca nera, di cui però il nome ufficiale è Calabrese. Nonostante questo nome, questo vitigno è il più rappresentativo e diffuso vitigno autoctono della Sicilia. Dal punto di vista storico non si hanno documentazioni su come e quando questo vitigno sia giunto nell’isola siciliana, ma nelle testimonianze dell’Ottocento veniva riferito sempre con il nome di Calabrese, tanto che nel 1970 è stato registrato al Registro Nazionale delle Varietà della Vite con questo nome. Infatti si è ipotizzato che il nome Calabrese derivi dal termine dialettale siculo “Calaravrisi” cioè uva (cala) di Avola, che non è che un altro modo di dire nero d’Avola.

Nero d'Avola - vitigno di Feudi di Regalpetra
Nero d’Avola – dai vigneti di Feudi di Regalpetra

I vini ottenuti dal vitigno Nero d’Avola

I vini ottenuti da uve Nero d’Avola sono noti per la loro gradevole fragranza, con sfumature di mirtillo che si fondono con i toni più decisi delle bacche selvatiche. I suoi tannini sono soffici e il suo corpo morbido. Questo vitigno è molto duttile e permette di poter essere interpretato in molti modi producendo vini molto espressivi del territorio di produzione. Il Nero d’Avola è in grado di soddisfare tutti i desideri del suo vinificatore. Se quest’ultimo cerca una soluzione giovane e fresca o invece una morbida e destinata all’invecchiamento, il Nero d’Avola gliela darà. I vinificatori stanno sperimentando varie possibilità di vinificazione e di invecchiamento.

Nero d'Avola

Nonostante venga spesso vinificato in assemblaggio con altri vitigni come Cabernet, Merlot, Sangiovese o Syrah, oggi, sono sempre di più i produttori che hanno scelto di produrre vini morbidi e longevi utilizzando al 100% solo Nero d’Avola. Questo vitigno viene utilizzato da solo o in assemblaggio in una ventina di denominazioni siciliane DOC.

Sicilia

Calabria

  • Bivongi DOC
  • Arghillà IGT
  • Calabria IGT
  • Costa Viola IGT
  • Lipuda IGT
  • Locride IGT
  • Palizzi IGT
  • Pellaro IGT
  • Scilla IGT
  • Valdamato IGT
  • Val di Neto IGT

Basilicata

  • Basilicata IGT

Lazio

  • Civitella d’Agliano IGT
  • Colli Cimini IGT
  • Frusinate IGT
  • Lazio IGT

Abruzzo

  • Colli Aprutini IGT
  • Colli del Sangro IGT
  • Colline Frentane IGT
  • Colline Pescaresi IGT
  • Colline Teatine IGT
  • Del Vastese (o Histonium) IGT
  • Terre Aquilane IGT
  • Terre di Chieti IGT

Umbria

  • Allerona IGT
  • Bettona IGT
  • Cannara IGT
  • Narni IGT
  • Spello IGT
  • Umbria IGT

Toscana

  • Alta Valle della Greve IGT
  • Costa Toscana IGT
  • Montecastelli IGT
  • Toscana IGT
  • Val di Magra IGT

Sardegna

  • Barbagia IGT
  • Colli del Limbara IGT
  • Isola dei Nuraghi IGT
  • Marmilla IGT
  • Nurra IGT
  • Ogliastra IGT
  • Parteolla IGT
  • Planargia IGT
  • Provincia di Nuoro IGT
  • Romangia IGT
  • Sibiola IGT
  • Tharros IGT
  • Trexenta IGT
  • Valle del Tirso IGT
  • Valli di Porto Pino IGT

Sentori tipici del Nero d’Avola

Mirtillo

Mirtillo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.