Primitivo

Primitivo

primitivo - area di diffusione del vitigno

Area di produzione: Puglia

Il primitivo è un vitigno coltivato in Puglia, in particolare in Manduria, zona di elezione e di massima espressione per questo vitigno. Le origini di questo vitigno sono incerte, probabilmente proveniente dalla Dalmazia fu portato qui dal popolo degli Illiri migliaia di anni fa. Il suo nome proviene dalla sua elevata precocità, dato che è già maturo agli inizi di settembre.

Primitivo - foglia

Data la sua alta produttività quest’uva fu nei secoli scorsi destinata per la produzione di vini da taglio. Solo in questi ultimi decenni è stato riscoperto come un grande vitigno, in grado di dare vini di notevole spessore. Questo grazie all’applicazione di nuove tecniche di vinificazione.

Vini ottenuti con il vitigno Primitivo

Puglia

Campania

  • Cilento DOC
  • Falerno del Massico DOC
  • Benevento IGT
  • Campania IGT
  • Colli di Salerno IGT
  • Dugenta IGT
  • Epomeo IGT
  • Paestum IGT
  • Pompeiano IGT
  • Roccamonfina IGT
  • Terre del Volturno IGT

Basilicata

  • Matera DOC
  • Basilicata IGT

Abruzzo

  • Colli Aprutini IGT
  • Colli del Sangro IGT
  • Colline Frentane IGT
  • Colline Pescaresi IGT
  • Colline Teatine IGT
  • Del Vastese (o Histonium) IGT
  • Terre Aquilane IGT
  • Terre di Chieti IGT

Sentori tipici del primitivo

ciliegia

Ciliegia

bacche di ginepro

Bacche di ginepro

frutti di bosco

Frutti di bosco

liquirizia

Liquirizia

Sentori da affinamento

anice stellato

Anice stellato

caffè

Caffè

cacao

Cacao

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.