Rossese

rossese

Rossese

area di diffusione del rossese

Aree di diffusione: Liguria

Il Rossese è un vitigno a bacca rossa diffuso esclusivamente nella regione ligure. La sua origine in realtà è francese e fu introdotto in Liguria dalla famiglia Doria. I Doria infatti possedevano molti vigneti nella zona del Dolceacqua, e utilizzarono questo vitigno per la produzione di vini rossi di classe e capaci di invecchiare. Ancora oggi questa zona è quella più vocata per questo particolare vitigno.

Qualcuno indica l’origine del nome rossese al colore del grappolo, ma in realtà esistono anche vitigni a bacca bianca che portano questo nome.

I vini prodotti con questa varietà di vitigno sono in grado di poter invecchiare per tre o quattro anni, in modo da ottenere vini dai profumi fini e di qualità. La tradizione vuole che persino Napoleone Bonaparte fosse un appassionato dei vini ottenuti dalle uve Rossese.

Vini ottenuti con il vitigno Rossese

Liguria

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.