Vespaiola

Vespaiola - area di diffusione del vitigno

Area di diffusione: Veneto

La Vespaiola

La vespaiola è un vitigno a bacca bianca autoctono del vicentino, più specificatamente della piccola zona del comune di Breganze. La sua origine è alquanto incerta. Il suo particolare nome sembra derivare dalla particolare predilezione che le vespe hanno per questi acini di uva così ricchi di zuccheri.

vespaiola - vitigno

Le prime documentazioni ampelografiche di questo vitigno si hanno con le opere di Acerbi (1825) e Di Rovasenda (1877), che segnalano la sua presenza anche con diversi sinonimi, che poi verranno infine definiti da Marzotto nel 1925.

Il vitigno vespaiola è iscritto al Registro Nazionale della Varietà di Vite del 1970

Vini ottenuti con il vitigno Vespaiola

Il vitigno vespaiola è famoso per l’ottenimento del vino Breganze DOC Torcolato. Ci vogliono circa 5 anni di affinamento per far raggiungere a questo vino il suo apice qualitativo, e con la possibilità di poterlo ulteriormente lasciarlo invecchiare per ulteriori 5 anni. Quindi questo vitigno è in grado di dare vini a lunga vita che possono arrivare anche ai venti anni di invecchiamento.

Veneto

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.